Cerca un autore

Il Rinascimento del tatuaggio

Specifiche di libro
Il significato psicologico di un’arte millenaria
Autore: Fulvio Tassi
Specifiche di libro
Pagine: 168
Formato: 13x19,5
Anno: 2016
Il volume si rivolge a tutti coloro che vogliono orientarsi nell’intricato universo del tatuaggio contemporaneo, tanto come osservatori di un fenomeno così diffuso, quanto come soggetti alle prese con la decisione se farsi o no un tatuaggio, cosa e dove tatuarsi.
Il Rinascimento del tatuaggio
ISBN: 978-88-941461-3-4
€15,00
-30%
€10,50
Chi desidera acquistare il libro può rivolgersi
direttamente alla Casa Editrice attraverso i Contatti.
Le spese di spedizione sono di 3 euro per ogni invio.

Il tatuaggio s’impone oggi come un’autentica moda che esprime il desiderio di affermare la propria personalità, a fronte di una realtà spesso oscura e depressiva. Ma, diversamente da tante semplici tendenze, l’arte del tattoo presenta una notevole stabilità nel tempo e numerosi aspetti riguardanti sia le forme che i contenuti. Ricco d’immagini e di riferimenti al mondo della musica, della letteratura gotica, dei mass media, il volume si rivolge a tutti coloro che vogliono orientarsi nell’intricato universo del tatuaggio contemporaneo, tanto come osservatori di un fenomeno così diffuso, quanto come soggetti alle prese con la decisione se farsi o no un tatuaggio, cosa e dove tatuarsi. Assumendo una prospettiva psicologica, in primo luogo s’indagano le ragioni profonde che portano a voler scrivere se stessi sulla pelle indelebilmente. Si analizza poi l’estetica del tatuaggio: come esso modifica l’immagine corporea e come le qualità formali del disegno incidono sulla comprensione o meno di ciò che s’intende rappresentare. Il terzo tema affrontato concerne l’area del significato, cioè il modo in cui il tatuaggio può veicolare contenuti interiori e vissuti soggettivi. Infine si esaminano le contraddittorie modalità con cui la società occidentale risponde al tatuaggio negli uomini e nelle donne.

 

Tag del libro